Mulino del Mare


Mulino del Mare

Mulino del Mare

Residence Mulino del Mare Casa Vacanze Riviera Romagnola

La casa vacanze dista pochi km dal mare di Cattolica, Riccione, Rimini e Pesaro ed è un’ottima soluzione per famiglie o gruppi di amici in cerca di un soggiorno rilassante, ma senza  rinunciare ai divertimenti offerti dalla vicina Riviera Romagnola.


Il Comune di Saludecio è un antico borgo medievale incastonato nella Valle del Conca. Le splendide colline sono la caratteristica più significativa del  territorio. Sono colline morbide che formano un paesaggio dolce, solo qualche volta segnato dalle fenditure dei calanchi che, nel gioco dei contrasti di forme e colori, rendono ancora più vario e sorprendente il territorio.

» Continua a leggere

In Valconca i castelli e i borghi non si arrampicano sulle rocce più impervie, ma si appoggiano sulla sommità dei promontori più panoramici, quelli da cui è più facile difendere le mura paesane ma anche controllare i campi e vivere un rapporto tranquillo e quotidiano con la campagna.Dai paesi che si dispongono sui promontori si vede sempre il mare! E’ in questo territorio, quello riminese, che la valle riserva notevoli sorprese: centri storici ricchi di monumenti, paesi vivi d’arte, di feste e di cultura, alcune piccole valli nascoste incredibilmente belle e integre in cui la fauna, la vegetazione, il paesaggio rurale, formano lo sfondo ideale di antichi dipinti e rappresentano un’ occasione di turismo nuova e accattivante per vivere la campagna in tranquillità e a pochi passi dal mare.

Da sapere

Il fiume Conca, chiamato nell’antichità Crustumium, nasce nelle Marche, sul Monte Carpegna a circa 1400 m., attraversa una prima zona oggi appartenente alla provincia di Pesaro, entra nelle terre della Signoria dei Malatesta segnando le colline e allargandosi in una vasta pianura che arriva fino alle spiagge, dove tra Cattolica e Misano il corso d’acqua sfocia in mare. Nella Vallata del Conca i paesi della Signoria sono 9 (Gemmano, Mondaino, Morciano,Montecolombo, Montefiore, Montegridolfo, Saludecio, San Clemente, San Giovanni in Marignano). Una vallata per alcuni aspetti singolare quella del Conca: così dolce e così selvatica allo stesso tempo, dove la caratteristica principale è data dall’armonia che sopravvive tra attività dell’uomo e attività della natura, tra insediamenti storici, agricoltura e aree lasciate alla vegetazione spontanea.
Quella della Valconca è terra di colline, decisamente belle, che si avvicinano lentamente all‘Appennino senza mai assumere un tono aspro, dove i campi di grano si alternano alle vigne, gli uliveti a qualche raro castagneto, le querce ai primi pascoli utilizzati per la pastorizia. E sopra le colline interi paesi che si allungano su dorsali affusolate o si alzano sulla cima dei promontori.
Molti visitatori della Valconca si sorprendono per la bellezza delle sue campagne e dei suoi panorami, dove il mare è sempre presente e i monti, anche quelli più distanti, fanno sempre parte dell’orizzonte. La Valconca è un luogo dove la terra ha ancora un ruolo fondamentale nel determinare la bellezza dell’insieme; una bellezza a cui contribuiscono anche una valle significativa come quella del torrente Marano (è la terza valle per importanza del Riminese) e le valli del Ventena di Gemmano e di Saludecio, piccole ma straordinarie dal punto di vista naturalistico.
Altro ruolo decisivo per la forma e la vita di questa valle è quello giocato dalla storia, che ha determinato le alterne fortune dei vari paesi. Tutto il territorio è cosparso di rocche e borghi fortificati posti a guardia del pericoloso confine con il Ducato d’Urbino che sulle terre circostanti ha fatto valere tutta la sua forza militare e la sua influenza artistica e culturale. Tante rocche dunque dove i Malatesta risiedevano per lunghi periodi e dove avevano luogo incontri importanti per il destino di tutta la Signoria; quasi regge come quella di Montefiore, dove nascevano rampolli della casata e che ospitava principi e papi, o quella di Mondaino dove si firmavano i trattati di pace. Tanti segni d’arte che si integrano con tanti segni naturali anche molto particolari come quello delle Grotte di Onferno. Insomma la Valconca è una valle di paesi, belli da visitare e da conoscere, ma è anche e soprattutto una valle di paesaggi, belli da vedere e da vivere.

Santo Amato Ronconi

L’antica residenza del Santo  si trova a pochi metri dal Mulino del Mare ed è ora stata trasformata in un centro di accoglienza per anziani.
Amato Ronconi è stato santificato il 23 novembre 2014 ed è il primo santo francescano della Provincia di Rimini.
Una serie di iniziative ed eventi vengono proposti per chiunque sia interessato a una visione completa di Santo Amato Ronconi e veda il viaggio come un’esperienza di crescita e formazione religiosa e spirituale.

 

» Riduci Testo